Carenza di testosterone e altri sintomi o disturbi correlati - uomopronto.net

Carenza di testosterone e altri sintomi o disturbi correlati

Ci sono bassi livelli di testosterone visibili nel corpo? Sì, con più sintomi o con gravi difetti e malattie. Molti di questi sintomi possono apparire a prima vista e successivamente portare a gravi problemi. Ecco i sintomi e i problemi più comuni legati alla carenza di testosterone:

Appetito sessuale basso: il sintomo più evidente è la mancanza di libido con deficit di testosterone. In pratica, questo porta ad un basso appetito sessuale. Gli uomini con una carenza di testosterone sono sessualmente più riluttanti.

Problemi erettili: il secondo problema visibile più comune che di solito sembra essere un sintomo ma può diventare un disturbo grave è un problema con l’arresto. Il basso livello di testosterone influenza non solo l’appetito per il sesso, ma anche le prestazioni sessuali. L’erezione diminuisce.

Problemi con la resistenza mentale: abbastanza testosterone rende un uomo mentalmente più resistente agli stimoli esterni ed interni. È emotivamente e mentalmente più stabile e non è soggetto a frequenti cambiamenti d’umore. Tuttavia, se c’è una carenza di testosterone nel corpo, questo si manifesta con una minore resistenza mentale.

Sensazione di stanchezza ed esaurimento: oltre a problemi e sintomi psicologici, possono verificarsi anche problemi fisici. In effetti, la mancanza di testosterone riduce la forma fisica e l’energia nel corpo. Un basso livello ormonale porta ad un esaurimento più rapido, anche dopo un minore sforzo fisico.

Maggiore probabilità di alcune malattie: oltre ai più sottili problemi di carenza di testosterone, gli uomini con bassi livelli ormonali hanno maggiori problemi che possono portare a frequenti problemi cardiovascolari. Il problema può anche essere il sistema scheletrico e l’indebolimento della forza ossea.

Disturbo sessuale: un grave problema con livelli inadeguati di testosterone è la mancanza di caratteristiche sessuali secondarie come capelli, scheletro maschile o muscoli. È un grave problema medico e solo i medici possono decidere se è necessaria una terapia ormonale sostitutiva speciale. Nella maggior parte dei casi, tuttavia, ciò potrebbe non essere d’aiuto.

Aumenta il testosterone

Bassi livelli di testosterone possono causare seri problemi, quindi gli uomini dovrebbero concentrarsi sulla normalizzazione. A tal fine, ci sono vari mezzi per promuovere la produzione naturale di ormoni nel corpo. I seguenti sono i modi più comunemente usati e migliori per aumentare il testosterone:

Cibo, dieta e bevande

Il modo in cui mangi e bevi è molto influenzato dall’ormone testosterone e dai livelli di testosterone nel corpo. Ad esempio, lo zinco e il magnesio non solo stimolano il testosterone, ma anche la libido e la fertilità in generale. Un adeguato apporto di selenio, carboidrati, grassi sani e alcune vitamine (D, C, B6 e H). Pertanto, dovresti includere nella tua dieta uova, broccoli, avocado, manzo, aglio, spinaci, mandorle, noci del Brasile e olio di cocco. Tuttavia, evitare alcol, semi di lino, grassi trans, acidi grassi polinsaturi e prodotti a base di soia. Anche l’assunzione di caffeina dovrebbe essere ridotta.

Movimento ed esercizio fisico

Un ottimo modo per stimolare il rilascio di testosterone è fare più esercizio possibile. Tuttavia, il movimento è importante. L’allenamento di forza ha un effetto molto positivo sulla lisciviazione del testosterone, in particolare con l’allenamento di breve durata e intenso.

Si consiglia pertanto di allenarsi entro 45 minuti. Al contrario, i livelli di testosterone tendono a diminuire durante l’esercizio fisico con intensità inferiore e durata più lunga. L’allenamento a circuito è l’ideale, ma un ciclismo più lento è meno ideale e non avvantaggia i testicoli o la spermatogenesi.

Rigenerazione e sonno

Sonno e rigenerazione adeguati sono importanti per i corretti livelli di testosterone nel corpo. Diversi studi dimostrano che meno di 5 ore di sonno al giorno possono abbassare i livelli di testosterone fino al 15%. È importante rigenerarsi e riposare adeguatamente durante il giorno. Pertanto, il sovraccarico eccessivo dell’organismo dovrebbe essere evitato completamente. Meno stress e più tempo per rilassarsi aiutano a normalizzare il testosterone a qualsiasi età.

Formulazioni libere

Le formulazioni libere sono anchesse una forma naturale di supporto al testosterone. Non ti preoccupare, non sto parlando di sostanze sintetiche che hanno diversi effetti collaterali nel corpo. Non intendo i prodotti steroidi anabolizzanti (culturisti testosterone).

Mi riferisco agli integratori sotto forma di compresse, che possono contenere solo una singola pianta progettata per aumentare il testosterone o avere una composizione più complessa. Le compresse monocomponenti sono per lo più compresse di Tribulus Terrestris pure. Le compresse multicomponente supportano la potenza generale e la libido.

Trattamento professionale

Se il problema con bassi livelli ormonali è grave, è necessario introdurre più risorse. Ciò include farmaci speciali da prescrizione o ormoni iniettabili che vengono somministrati per via endovenosa. Questo è un supplemento di testosterone insufficiente con l’obiettivo di riprendere la produzione del testosterone stesso.

Agli uomini di età superiore ai 40 anni viene solitamente somministrato questo trattamento e solo in questi casi l’ormone nel corpo è completamente ridotto. Il secondo caso sono le iniezioni di testosterone somministrate in giovane età quando non c’è aumento dell’ormone durante la pubertà o quando c’è un problema con la produzione stessa di ormone nei testicoli.

Non iniziare troppo presto!

Dovresti stare molto attento a non iniziare troppo presto con un booster di testosterone troppo intenso e mirato. Sì, alcune delle opzioni di potenziamento del testosterone sopra menzionate si applicano anche agli uomini più giovani di età inferiore ai 30 anni, ma alcuni sono controproducenti. In particolare, l’uso di alcuni esaltatori di testosterone.

Domande frequenti sul testosterone

La carenza di testosterone può causare disfunzione erettile?

Non esiste un legame diretto tra carenza di testosterone e disfunzione erettile completa, quindi la risposta è no. Tuttavia, i livelli di testosterone sono importanti per una buona erezione. Meno hai l’ormone, più problemi hai con l’erezione e la durezza.

Un uomo può avere un problema a produrre prole se non ha abbastanza testosterone?

Tale persona può avere difficoltà in questo aspetto perché il testosterone influenza la spermiogenesi. Ciò si verifica più spesso negli uomini di età superiore ai 40 anni, dove la fertilità è già in declino, sebbene non avvenga automaticamente. Tuttavia, l’effetto è come un’erezione.

Posso aumentare il testosterone in giovane età?

Sì, ma stai molto attento. Non consiglio vivamente di assumere integratori che hanno un impatto importante sui livelli di testosterone negli uomini di età inferiore ai 30 anni. Esiste il rischio che la produzione naturale di questo ormone nel corpo venga compromessa.

Quali sono i livelli ideali di testosterone?

Attualmente, il limite per il testosterone sano è compreso tra 300 e 1070 ng / dl, ma questo non è un valore che non può essere modificato dall’inizio. Ad esempio, l’intervallo è stato raddoppiato 100 anni fa e si è parzialmente concluso che sarebbe stato adeguato in futuro.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *